CHI SONO

IL MIO NOME E' FRANCESCO BONDIOLI E
SONO UN
ARTISTA,
UN PITTORE!

QUALCHE PAROLA
PER SPIEGARVI CHI SONO
E COSA MI HA SPINTO A COMINCIARE

Sono nato al vecchio ospedale S. Agostino di Modena nel 1954, ma la mia famiglia viveva in una piccola borgata di un paesino, chiamato Montecorone, sulle colline vicino a Zocca. Ultimo di 9 figli, avevo appena un anno quando ci siamo trasferiti a Villa Bianca, paesino nel comune di Marano sul Panaro, e lì mio padre da provetto ed apprezzato calzolaio ha cominciato a lavorare come contadino supportato da buona parte della numerosa famiglia.

Facile immaginare l'impegno che doveva affrontare quotidianamente mia madre e così per prendersi un po' di respiro durante le vacanze scolastiche mi spediva un mese dagli zii di Zocca. La Zia Norina, sarta sopraffina gestiva un negozio di merceria e abbigliamento mentre lo zio rivendeva bombole di gas.
E fu proprio zio Giovanni che involontariamente mi spinse fra le braccia dell'arte ed in particolare della pittura!

LA SCOMMESSA
CON ZIO GIOVANNI

Zio Giovanni coltivava un grande passione per l'antiquariato e la pittura e girando per le case di tanto in tanto acquistava mobili antichi e quadri.

Un giorno mi chiamò per mostrarmi un piccolo dipinto e con aria soddisfatta mi disse:"guarda che bello, lo ha fatto un bambino della tua età, scommetto che tu non saresti capace di farlo"; pensai che non fosse un granché ma quel "scommetto che tu non saresti capace di farlo" non riuscì proprio a digerirlo. A quel tempo avevo 13 anni e vedere di continuo quel misero quadretto appeso al muro mi convinse a pensare di poter fare sicuramente di meglio!


Cominciai a documentarmi e ad andare a qualche mostra finché a 20 anni decisi di andare a comprare tutto il necessario per cominciare a dipingere.

Il materiale buttato fu tanto, ma la mia passione continuava a crescere. Dopo anni di tentativi e sperimentazioni, i miglioramenti si videro. Oggi, ogni volta che porto a termine un quadro il senso di appagamento è infinito, soprattutto se ripenso ad una delle soddisfazioni più grandi ottenute:

I COMPLIMENTI DELLO ZIO!

UN AMORE SEMPRE D'ISPIRAZIONE:
LA NATURA E LE
SUE CREATURE

"Oltre alla passione per l’arte in generale, ho una grande passione per la natura, gli animali ed in particolare per i cani. Per quanto mi è stato possibile ho sempre cercato di impegnarmi per il loro benessere. Ho adottato queste due creature 5 anni fa salvandole da un canile lager.
Vi presento Sally e Pepe, la nostra convivenza procede in assoluta sintonia e la serenità che ne deriva mi aiuta a trovare ispirazione per una parte delle mie opere.
Purtroppo l’altra parte deriva dalle brutture di questo strano mondo, ecco perché molte tele rappresentano la sofferenza derivante dall’egoismo e dalla cattiveria del genere umano."

CONTATTAMI PER ACQUISTARE LE OPERE
O PER AVERE MAGGIORI INFORMAZIONI